“Il sé allo specchio. Autoritratti fotografici”

IMG_7330

“Cicatrice”, la mia opera autografa, sarà presente insieme agli altri lavori esposti, negli spazi della galleria Studio Arte Fuori Centro a Roma, che inaugura la mostra
“Il sè allo specchio. Autoritratti fotografici”, a cura di Giorgio Bonomi, dal 12 al 29 settembre 2017.

72109A55-D60E-4D38-B240-18C74B2AB794-520-00000037560A54B9.jpegFrancesca Bonfatti_Cicatrice

Note sull’opera

Cicatrice é un’opera autografa. Porta una firma indelebile. Quando la pubblicai la prima volta nel mio diario, scrissi come in un’epigrafe: “io sono l’artista della cicatrice esposta.” Ho pensato di tatuarmela sulla schiena, perché é parte di me più d’ogni altra cosa, più di un braccio o una gamba. Molte persone mi chiedono perché questo angelo abbia perso le ali, abbia subito questa mutilazione. Quando realizzai cicatrice avevo dei limiti fisici e posai di spalle, decisi poi in fase di post produzione di rivelare attraverso l’esposizione delle mie cicatrici (decontestualizzandole) il segno di un dolore che poi, ad una seguente lettura, risultava essere mancanza di qualcosa che in realtà non c’era neanche prima…le ali. Questa trasposizione così suggestiva derivata da letture ed interpretazioni arbitrarie ma univoche, ha fatto sì che si rivelasse, ai miei occhi ed alla mia anima, il vero significato di quella trasformazione.

Un’ opera è un processo molto più complesso di ciò che appare, soprattutto quando prende vita propria ed autonoma trasformandosi in altro…

 

Comunicato Stampa

Spazio aperto 2017

“Il sé allo specchio. Autoritratti fotografici”
a cura di Giorgio Bonomi

Martedì 12 settembre 2017, alle ore 18,00 a Roma, presso lo Studio Arte Fuori Centro, via Ercole Bombelli 22, si inaugura la mostra “Il sé allo specchio. Autoritratti fotografici” a cura di Giorgio Bonomi
L’esposizione rimarrà aperta fino al 29 settembre, secondo il seguente orario: dal martedì al venerdì dalle 17,00 alle 20,00.

L’evento è il terzo appuntamento di Spazio Aperto 2017 ciclo di quattro mostre in cui l’associazione culturale Fuori Centro invita gallerie e critici a segnalare artisti appartenenti al proprio circuito di interesse per delineare i percorsi e gli obiettivi che si vanno elaborando nei multiformi ambiti delle esperienze legate alla sperimentazione.

La mostra curata da Giorgio Bonomi prende corpo dalla sua decennale ricerca sugli artisti/fotografi che usano l’autoscatto, sintetizzata nei due volumi Il corpo solitario. L’autoscatto nella fotografia contemporanea, Editore Rubbettino, 2012 e 2017.
In questa mostra, presso lo studio Arte Fuori Centro di Roma, si è riunito un piccolo gruppo di opere di artisti presenti nel secondo volume sopracitato.
Il fondamento dell’autoscatto risiede, solitamente, nel bisogno di identità da parte del soggetto/oggetto dell’operazione: l’autoidentificazione avviene, nell’autoscatto, in vari modi, con il travestimento, con la messa in scena, con la messa a nudo, con la denuncia e la protesta, con la volontà di narrare, con il nascondersi e con il presentarsi solo con una parte – perfino minima – del proprio corpo (del proprio sé).
Caratteristica dell’autoscatto è, inoltre, la solitudine, dato che, se non in casi eccezionali, l’autore si trova da solo davanti alla macchina fotografica.
Ogni artista sceglie la tecnica più appropriata e la collocazione di sé negli spazi per lui più significativi per comunicare il proprio messaggio. Abbiamo lavori eseguiti con tecniche “tradizionali” oppure “sperimentali”, il bianco e il nero e il colore, sempre con una finalità: la volontà di dire di sé.
Tutti i presenti sono “artisti” (non interessano in questa sede i selfie che appartengono più alla sociologia che all’estetica): alcuni di grande fama altri emergenti, alcuni giovani altri meno. Inoltre, questi artisti, nonostante non siano numerosi, danno una sufficiente testimonianza delle varie tipologie dell’autoscatto.

Gli artisti presenti:
Tommaso Binga, Francesca Bonfatti, Silvia De Gennaro, Iginio de Luca, Ilaria Facci, Francesca Gabrielli, Benedetta Galli, Elisa Gestri, Patrizia Lo Conte, Rita Mandolini, Rita Mele, Cinzia Naticchioni Roja, Laura Peres, Filippo Riniolo, Massimo Rossetti, Malgorzata Stanislawa

LINK MOSTRA AUTORITRATTI

STUDIO ARTE FUORI CENTRO:
http://www.artefuoricentro.it/mostre-fuoricentro/il-se-allo-specchio-autoritratti-fotografici.html
MAGAZINEART
http://www.magazineart.net/mostre/il-se-allo-specchio-autoritratti-fotografici.html
ARTRIBUNE:
http://www.artribune.com/mostre-evento-arte/il-se-allo-specchio-autoritratti-fotografici/?utm_source=Newsletter%20Artribune&utm_campaign=4b8bfb7af0-&utm_medium=email&utm_term=0_dc515150dd-4b8bfb7af0-153842705&ct=t%28%29&goal=0_dc515150dd-4b8bfb7af0-153842705
EXIBART:
http://www.exibart.com/profilo/eventiV2.asp?idelemento=170635
SACS – SPAZIO ARTE CONTEMPORANEA SPERIMENTALE
http://sacsmostreit.blogspot.it/
oppure http://www.sacsarte.net/SACS-home.html

COMUNICATO STAMPA MOSTRA:
http://www.murmurofart.com/

La mostra è visibile in video all’indirizzo:

 

8 comments

  1. adrianamaurizio · settembre 1

    Saró lí con il pensiero,
    tantissima fortuna e successo come meriti.
    Ti abbraccio forte.

    Liked by 1 persona

  2. Mi hai fatto ricordare un bellissimo racconto Ariel di Göran Tunström tratto dal suo libro “la vita vera”: leggilo e se vuoi te lo fotografo !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...