WOMAN BODY SELFIE EXPERIENCE

23130461_10212338465111487_5663568323187871100_n

 

Scratch_II, il mio progetto Video / fotografico  in anteprima on line al WAC

(Web Art Center) nel contesto del Fonlad Festival, nell’esposizione virtuale

“The Woman Body Selfie Experience”, a cura di Jose Vieira.

dal 3 Novembre al 31 Dicembre 2017.

In the context of FONLAD FESTIVAL it will be presented @ the Web Art Center “The Woman Body Selfie Experiment”, a virtual exhibition curated by José Vieira with curatorial text by Rrose Present.

Participating artists: Eija Temisevä, Fenia Kotsopoulou, Francesca Bonfatti, Francesca Svampa, Geneviéve Marsh, Livia Chiovato, Isabel Pérez Del Pulgar, Rrose Present.

November 3 – December 31 2017 WAC – Web Art Center, Fonlad

 logohttp://www.webartcenter.org/

 

 

PHOTOGRAPHIC PROJECT ON FEMALE NAKED

My Nude Female Vision begins with a need: Searching for sensations and perceptions of self through the appropriation of one’s own body.
In my shots the nakedness appears contracted and implosed, turned and returned to an interior; it is not an expansion of a body that is displayed, but a revelation of a being and of what it hides. Of a mystical body, which encloses a clot of mystery. Self-portraying postponement of a fracture …
Indeed, today, more than ever, in a society that has dissected and subdivided the material dimension from the spiritual one, nudity has become an expression of a taxed and inculcated identity through devious patterns in which women are not recognized and increasingly refuse .
An “expropriated” identity, driven by the fullness of its integrity, of its role in the natural order of things.
So in my shots the search is just that of an original, untouched original – almost biblical – still in tension between purity and corruption.

bonfatti2             PHOTOGRAPHIC PROJECT ON FEMALE NAKED

 

 

 

Scratch_II

23376260_1758190984191445_2467475382974177247_n

La mia azione è l’azione di nessuno

#functionalbodyart#functionalbodyart#functionalbodyart##functionalbodyart#

“Perchè pensare il movimento non è diventare movimento.”

(The company, R. Altman)

Ho pensato molto più spesso a quello che non é che a quello che é la mia arte. la mia arte in assoluto non é:

CONCETTUALE.

Nella mia città, nel web, in Italia, nei paesi occidentali e spero non in qualche altro angolo sperduto sulla terra… Prolificano artisti conceptual – concept – conc’é (!)

Io no. piuttosto rein(vento) me stessa.

Questo proliferare di conceptuals mi ha fatto seriamente riflettere sull’intenzione (prima) e la funzione (poi) che stanno dietro al mio fare artistico ma anche più in generale, al concepimento di ogni atto quotidiano.
Creare, per me, è un meccanismo utile e funzionale declinabile a moltissimi aspetti della vita umana, un bisogno istintivo di ricerca e scoperta dell’irrazionale che ci circonda e che ci compenetra nella più assoluta e dissoluta anarchia d’intenti, senza la pretesa di farsi speculazione, ergo pensiero.

Preferisco definirmi una body functional artist o human functional artist e dedicarmi allo studio del funzionamento umano – dell’essere umano nel significato biologico del termine – e delle sue funzioni vitali riferite al presente; essere presente a me stessa e presente al tempo attraverso l’azione del corpo, concentrata sulle sue sensazioni, svincolata dal pensiero e dalla sua azione disgregante.

A tal proposito mi é piaciuta molto la schematizzazione della differenza tra
mente funzionale e mente concettuale che riporto di seguito:

– mente concettuale: abitudine al giudizio e al controllo, dialogo interno.

– mente funzionale: silenzio interiore, stato di flusso, stato di coerenza cardiaco, stato animico, stato d’amore, stato ludico, azione automatica, assenza di sforzo, presenza mentale, qui ed ora, coinvolgimento totale.

(La coscienza parla, Ramesh S. Balseker)

imageCalligrafie di uno sguardo, 2017

                 Gestural ghosts, 2016

 

imageGestural ghosts, 2016

 

Vorrei che la mia arte fosse suppellettile da arredamento.

Pura forma.

Semplice esistenza.

Creare come Necessità di vita.

Nutrimento dello spirito.

Appagamento per il corpo.

Visione amplificata.

Funzione vitale

Narrazione.

Incidente

Scintilla

Incendio

Esplosione

*